Clowns: l’arte della risata Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Giovedì 11 Aprile 2019 12:20

clPer la prima volta in Svizzera al Maag Halle, Clowns, uno spettacolo che riporta il pubblico ai vecchi sketch davvero di alto livello, dove non servono effetti speciali, ma la bravura e la simpatia di chi riesce a far ridere senza nemmeno iniziare a parlare. 

Due artisti  ospiti speciali, Gaston e Roli che con le loro battute in svizzero tedesco riportano la vecchia gloria di Stanlio e Olli, senza farne sentire la mancanza.

Si inizia con una scena tipica da cinema, un energumeno sta guardando la scena top di un film e viene improvvisamente disturbato da chi dovendosi sedere nel posto vicino, lo disturba già dalla sua entrata cosi la scenetta va avanti per un pò ripercorrendo la storia del cinema, e dimostrando che l’aspetto fisico alla fine non ha la meglio come succede di solito.

Chi non si è riconosciuto ieri nell’imbranato ma testardo a non mollare, Andrej Jigalov, pantaloni a vita bassa di tre taglie in più, risata da stupito, sempre da spalla di un altro artista tutto d’un pezzo e serio, che in smoking vuole presentare e suonare un pezzo di Bach al flauto traverso. Andrej è l’imbranato che cerca riscatto, e lo fa usando tutti i mezzi ma soprattutto con l’autoironia che lo rende sempre simpatico, e alla fine il pubblico sta sempre dalla sua parte, incoraggiandolo con grandi applausi. 

Bravissimi i fratelli Taquins, che con il suo Androide che prende vita, confondono il pubblico fino alla fine, dove non si capisce se il ballerino sopra il cilindro sia un manichino o un uomo. Alla fine l’androide non solo prende vita ma si innamora di una ragazza del pubblico.

Sergej Maslennikov, che tiene in equilibrio con tre pezzi di legno dei bicchieri pieni di vino rosso, e tra un assaggio e l’altro fa disperare la sua impassibile ed inflessibile assistente.

Bella l’esibizione con i suoi cagnolini, di Leonid Beljakov, dove all’inizio obbediscono compatti per poi invece lasciare al suo destino il povero Leonid e decidendo in quali numeri partecipare e quali no.

Uno show che riporta il teatro ai vecchi splendori, vecchi talenti, ma gag sempre di attualità dove alla fine vince il sorriso.

Che cosa è un giorno senza sorriso? un giorno perso…allora che cosa aspettate? biglietti ancora disponibili per uno show imperdibile.

https://bymaag.ch/event/clowns/


www.clowns-show.ch