Feng Shui tra architettura e moda Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 17 Luglio 2013 11:28

2LUGANO – Il Feng Shui è un’antica arte millenaria che affonda le sue radici in Cina. Il suo nome deriva da due elementi principali naturali capaci di modificare la forma del territorio: il vento e l’acqua e il suo scopo è armonizzare l’ambiente che ci sta attorno con il nostro campo vitale. Ogni colore ci suscita delle emozioni ed esprime il nostro io influendo sull’umore. Con questo principio è possibile trovare il corretto equilibrio e generare dei benefici negli individui.

AM 1La Camera Nazionale della Moda Svizzera in collaborazione con l’arch. Amedeo Menegaz vi segnala due appuntamenti da non perdere. Il primo è il Fashion Talk “Feng Shui tra architettura e moda” che si terrà sabato 28 settembre 2013 a partire dalle ore 20:30 c/o Hotel Dante a Lugano. Relatore per la parte architettura sarà Amedeo Menegaz, architetto specializzato e titolare dello studio AMPROGETTI che ha appena realizzato il primo quartiere Feng Shui “sGuardo” a Lodrino in Cantone Ticino. Mentre per la parte fashion avremo la presenza di Carmen Okabe da Montreux.  

AM 3Invece domenica 6 ottobre 2013 dalle ore 14:00 alle ore 18:00 si terrà il seminario “Feng Shui Architettura” il cui relatore sarà l’architetto Amedeo Menegaz. La tassa ammonta a CHF 50.--.

 Gli obiettivi dello stesso sono quelle di acquisire le informazioni di base inerente il Feng Shui questa filosofia orientale che può essere d’aiuto nella vita di tutti i giorni apportando vitalità, armonia e serenità sia in casa che nel luogo di lavoro.Le persone seriamente interessate possono contattare Camera Nazionale della Moda Svizzera e richiedere il formulario all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

AM 4Per ulteriori informazioni  

www.cnms.ch

www.amprogetti.ch

 

Foto: Ti-Press/Gabriele Putzu