Film Festival Venezia la Balti la piu' elegante Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 06 Settembre 2014 00:00

Ha sbaragliato la concorrenza di attrici di livello internazionale e vip popolarissime. Per ben 6 esperti su 10 (64%) è Bianca Balti la regina indiscussa dell' eleganza sul patinatissimo tappeto rosso della Biennale di Venezia. La top model italiana, che ha sfilato davanti a centinaia di fotografi accorsi al Lido per seguire la prima del film "Birdman" che ha aperto la rassegna, ha lasciato il segno nello sguardo degli addetti ai lavori, risultando la più elegante tra le protagoniste della celebre kermesse.

Tra le caratteristiche che le hanno permesso di aggiudicarsi questo titolo i lineamenti angelici (35%), lo sguardo ammaliante (28%) e lo stile da diva (22%). E' quanto emerge da un' indagine del Boccadamo Lab, l' Osservatorio dell' omonima maison di gioielli, realizzata su un panel di 80 esperti tra opinion maker e direttori di testate per capire qual è l' icona dell' eleganza della 71.ma Mostra Internazionale d' Arte Cinematografica di Venezia. Dietro la supermodella di Lodi si piazza la madrina della kermesse, l' attrice e presentatrice napoletana Luisa Ranieri (55%), seguita sul terzo gradino del podio dalla famosissima Emma Stone (52%), protagonista del film "Birdman" diretto dal regista messicano Alejandro González Inárritu. Quarto posto invece per la giovane attrice italiana Lavinia Guglielman (47%), seguita a ruota da Charlotte Gainsbourg (43%), impegnata nella pellicola "3 Coeurs" del regista francese Benoit Jacquot. Chiudono la top ten dell' eleganza l' attrice catanese Marianno Di Martino (39%), la celeberrima Catherine Deneuve (36%), la modella rumena Madalina Ghenea (33%), l' attrice francese Chiara Mastroianni (31%), figlia del celebre Marcelo e di Catherine Deneuve, e la giurata israeliana Moran Atias (28%). No a look trasgressivi ed eccessi davanti agli obbiettivi sul red carpet. A decretare una mise vincente è la delicatezza dei movimenti e il dress code sobrio.

Ciò che non deve assolutamente mancare in una diva del cinema è la grazia nei movimenti (39%), il sorriso ammaliante (36%) e la sicurezza di una donna fiera e decisa (34%). Per quanto riguarda invece l' abito da indossare in queste occasioni, gli esperti del settore fashion raccomandano un look sobrio ma accattivante, caratterizzato da pochi colori e da dettagli stampati , come fiori e geometrie, che risaltano e danno valore alla silhouette; in questo modo l' eleganza accrescerà notevolmente (49%), e ne beneficerà anche l' immagine complessiva, che risulterà slanciata (44%). Inoltre l' attenzione verrà focalizzata su alcuni punti chiave del fisico che si vogliono valorizzare (37%). Ma non tutto è oro quello che luccica.

Anche le dive che calcano il tappeto rosso sulla Laguna commettono errori madornali in fatto di stile. Secondo il panel di esperti coinvolto nell' indagine l' errore più grossolano corrisponde alla scelta di un abito troppo vistoso o contraddistinto da colori eccessivamente sgargianti (55%); al secondo posto si piazza l' insicurezza nel destreggiarsi tra un' intervista e un servizio fotografico (43%), seguita dalla scelta di abiti demodé, in voga qualche anno fa (41%). Nonostante sia il look sobrio quello preferito dagli addetti ai lavori, ai vip che sfilano sul Lido vengono concesse maggiori libertà quando si parla di gioielli. Per gli esperti sul viso delle protagoniste del red carpet non possono mancare orecchini (70%), bracciali originali (65%) e collane eleganti (59%), che impreziosiscono il viso e aumentano il livello d' eleganza. Da evitare categoricamente invece i monili troppo vistosi (63%), quelli di un colore che non si addice all' abito indossato (56%) e quelli copiati da altre star del panorama cinematografico (49%).