L'OPERA D'ARTE NELL'EPOCA DELLA SUA RIPRODUCIBILITA TECNICA E AL TEMPO DEL COVID-19 Stampa
Scritto da Francesca Motta   
Giovedì 02 Aprile 2020 11:16

UN'OPERA D'ARTE, A CASA, PER TE, IN FORMA DI STAMPA DIGITALE DI ARTISTI ADERENTI AL PROGETTO NON CONVENZIONALE MESSO IN CAMPO DURANTE QUESTA EMERGENZA SANITARIA

Un artista per giorno invia un file alla nostra mailing list, agli amici dei social con indirizzo e a coloro che lo richiedono a patire da sabato 28 marzo 2020.

Il file corrispondente all'opera d'arte è in formato A4 in alta definizione (300 dpi). è proprio l'invio mail ad assicurare una definizione maggiore di quella scaricabile da internet.
Va sottolineato che non si tratta di riproduzioni di opere d'arte ma di lavori digitali - fotografia o creazione di immagine digitale - realizzati appositamente in questo formato attraverso una tecnica adatta alla stampante di casa e alla sua diffusione tramite web. l'operazione è annunciata anche su facebook, puoi mandarci il tuo indirizzo email privatamente o direttamente! 
Così come i quotidiani che in questi giorni sono liberamente accessibili in internet, pensiamo che anche l'arte possa fare la sua parte.

noi continuiamo a inviare immagini sia relative a mostre e lavori artistici attraverso i social, sia mettendo in campo questo progetto che si avvale della tecnologia contemporanea e che azzera ogni speculazione. In questo caso la riproducibilità mette in crisi il principio di unicità dell'opera d'arte. non che questo in altri casi non possa essere un valore, ma parallelamente oggi possiamo avvalerci di differenti modi di faree comunicare arte.

Con questo progetto mettiamo in pratica un'idea che da tempo in collaborazione con Carlotta Cernigliaro volevamo realizzare. L'idea era quella di organizzare un evento a villa cernigliaro durante il quale più artisti da luoghi diversi e in sincronia avrebbero inviato un file. file che sarebbe stato stampato al momento e distribuito ai presenti. una stampa per ogni artista, avrebbe contribuito alla realizzazione della mostra
che si sarebbe tenuta in seguito a Villa Cernigliaro. oggi abbiamo pensato di mantenere i presupposti ideali di questo progettoe di adattarlo all'attuale emergenza sanitaria covid-19.


Info e contatti :