“Nuovi spazi 09” : Design ed arredamento in una grande esposizione svizzera Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Mercoledì 28 Ottobre 2009 00:00
neue1.jpgL’esposizione biennale “neue räume”, è giunta alla sua quinta edizione, occupando ben 8000 metri quadri espositivi, nei locali della ABB ad Oerlikon, Zurigo. Le aziende partecipanti, nonostante la crisi, hanno deciso di esserci, affittando spazi più ridotti e scegliendo con cura gli oggetti da portare al grande pubblico. neue2.jpgneue3.jpgInteressante lo spazio all’ingresso, “cento sotto cento”, dove cento pezzi di uso quotidiano, e di pregiato designer, sono stati esposti, con un unico requisito, un prezzo inferiore a cento franchi, ed ecco vasi di gomma, colorati, indistruttibili e soprattutto con possibilità di cambio di forma, sgabelli per bambini a forma di cane, forchette particolari, timer da cucina e gli oggetti di uso quotidiano dalle forme davvero impensate,oggetti alla portata di tutti, per far capire che gli oggetti particolari e ricercati possono arrivare, nei nostri spazi quotidiani.  Un incontro unico, tra architetti, consumatori, progettisti, che la scorsa edizione, nel 2007, ha attirato ben 30.000 visitatori. Tanti i temi proposti tra cui il Water Dream: dove un celebre nome come quello di Hansgrohe ha creato paesaggi immaginari, per dimostrare che il bagno non è solo un elemento funzionale, ma importante spazio  fiabesco, creando docce, dove getti d’acqua zampillano da rami di alberi in acciaio cromato, dove usignoli, ranocchi ed insetti colorati, danno vita a rubinetti e spruzzi avvolgenti come  in un sogno. Grande interesse desta anche Lombardia 100% Design, dove l’artigiano e il settore del legno della Brianza fa da padrona di casa con i suoi prodotti, esposti grazie alla collaborazione della CNA di Como, CCIS di Como e la CCIS di Zurigo e non ultimo il CLAC ( Centro Legno Arredo Cantù).  Nuovi spazi, architettonici e di arredamento, sono il tema centrale di “Europaalle”, dove la città del XXI viene illustrata agli appassionati con le istallazioni, che spiegano passo dopo passo, il nuovo assetto della città di Zurigo, che verrà completato nel 2018 nei dintorni della stazione centrale. Impossibile non notarlo, il Kauri Tisch, grande tavolo in legno con sgabelli minimali, dalla firma Riva1920, disegnato in collaborazione con il grande architetto svizzero Mario Botta, un tavolo importante, illuminato da quattro grandi lampadari, messo a disposizione dei visitatori di fronte alla longue. In mostra arredamenti dai materiali pregiati, forme sorprendenti, non dimenticando il rigore, la sobrietà e l’alta qualità di un pezzo unico che contraddistingue il nostro spazio abitativo, con una varietà di proposte non solo di arredo, ma anche accessori, tessuti, lampade, e tanti dettagli che diversificano uno spazio da un “nuovo spazio”. Da sabato 24 ottobre – domenica 1° novembre 2009Padiglioni ABB 550 Zürich Oerlikon -www.neueraeume.ch-