Diabete giovanile Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 06 Giugno 2011 00:00
Il rischio che un bambino sviluppi il diabete di tipo 1 potrebbe essere previsto in base alla presenza, nel suo sangue, di bassi livelli dell'antagonista del recettore dell'interleuchina-1 (IL-1ra). Secondo gli studiosi della Georgia Health Sciences University di Augusta (Usa), infatti, la scarsa presenza della proteina espone l'organismo al pericolo che le cellule del sistema immunitario attacchino quelle che producono l'insulina. La scoperta è stata effettuata durante la sperimentazione, ancora in corso, su un gruppo di topi, che ha dimostrato come i roditori con un basso livello di IL-1 ra tendessero a sviluppare la patologia. Gli studiosi sembrano aver già trovato un modo per contrastare l'insorgere del diabete di tipo 1: nel corso dello studio è infatti emerso che, tramite l'impiego degli inibitori dell'interleuchina-1 (IL-1), è possibile proteggere le cellule responsabili della produzione dell'insulina.