AMAZZONIA, BOLSONARO RIFIUTA 20 MLN DAL G7 E ACCUSA MACRON Stampa
Scritto da Francesca Motta   
Venerdì 30 Agosto 2019 00:00

Il governo del Brasile ha comunicato la decisione di rifiutare il fondo di aiuti da 20 milioni di dollari messo sul piatto a Biarritz (Francia) dai sette paesi del G7, tra cui l’Italia, per aiutare a contrastare gli incendi divampati in Amazzonia nei giorni scorsi. Lo scrive il quotidiano locale Lo Stato di San Paolo, ipotizzando che il rifiuto del presidente Bolsonaro sia maturato dopo le dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron di non escludere la possibilità di conferire all’area della foresta amazzonica uno “status internazionale” se la situazione non dovesse migliorare. Bolsonaro ha accusato il capo dell’Eliseo di avere una mentalità di stampo colonialista, scrivendo su Twitter: “Non possiamo accettare che un presidente, Macron, scateni attacchi irragionevoli sull'Amazzonia, né può mascherare le sue intenzioni dietro l'idea di una ‘alleanza’ del G7 per salvare l'Amazzonia, come se fossimo una colonia o un terra di nessuno”. Il governo brasiliano ha quindi per ora rifiutato l’offerta dei sette leader mondiali anche se - secondo quanto riferito dal quotidiano locale – in precedenza il Ministro dell'Ambiente brasiliano, Ricardo Salles, avrebbe espresso un parere positivo sugli aiuti finanziari menzionati a Biarritz.