Sciacchetrail Stampa
Scritto da Livia Borghetti   
Venerdì 27 Marzo 2015 13:58

Terrazzamenti tipiciL’incontro di due passioni, quella per il vino “Sciacchetrà DOC” e per la corsa nella natura genera due sfide : sport e valorizzazione del territorio, è questo lo spirito dell’iniziativa Sciacchetrail, il primo ultratrail promosso dal Parco Nazionale delle Cinque Terre che si svolgerà a Monterosso  sabato 28 e domenica 29 marzo. Nella foto a sinistra terrazzamenti tipici del territorio di Armando Forzani.

Il tracciato di gara non è da tutti, sia per gli aspetti tecnici: un anello che parte ed arriva a Monterosso al Mare, unendo i cinque borghi ed i rispettivi santuari attraverso 47 km di sentieri sterrati con elevati picchi di dislivello, sia perché gli organizzatori (Parco Cinque Terre e Sistema Turistico Locale) hanno scelto di mettere a disposizione solo 200 pettorali perché l’imperativo è rispettare l’ambiente sempre e comunque. Il tracciato sarà poi usufruibile tutto l’anno grazie alla segnaletica verticale inaugurata appositamente per questo evento speciale ed unico nel suo genere. Sciacchetrail non è solo agonismo ma anche una grande festa dedicata ai vignaioli delle Cinque Terre ed al loro straordinario lavoro di tutela del paesaggio terrazzato. Due giorni di festa aperta a tutti e di grande richiamo ed interesse: stand gastronomici e degustazioni dei prodotti tipici del territorio, laboratori didattici per bambini, Seminario Giornalismo outdoor e paesaggio, degustazione guidata Sciacchetrà, briefing tecnico per gli atleti, musica, riflessioni ed approfondimenti sui rischi geologici, Pasta party, per concludere con le premiazioni ed Annullo Filatelico. Una esperienza completa per mettersi alla prova, valorizzando la bellezza della natura nel pieno rispetto del territorio, sentirsi sospesi tra mare e cielo in una dimensione unica, godendo di panorami mozzafiato, colori e profumi sempre nuovi e inaspettati.

Lo Sciacchetrà è un vino passito, dolce e liquoroso, prodotto nelle Cinque Terre dalle uve dei vitigni di Bosco, Albarola e Vermentino. Un profumo fruttato, floreale, che ricorda le essenze della macchia mediterranea: sentori di frutta secca, confettura d’albicocca, pesca gialla e vaniglia, miele di castagno e spezie. Un colore caldo ed intenso, un sapore dolce ma mai stucchevole, caldo, di buon corpo, vellutato e suadente, ben equilibrato, da una piacevole e lievissima tannicità.

I borghi delle Cinque Terre: Monterosso al Mare – Vernazza – Corniglia – Manarola – Riomaggiore, in provincia di La Spezia.

www.sciacchetrail.com, www.parconazionale5terre.it

 

Fonte Comunicato stampa