LIBRI, VIAGGIO NEL ROMANZO INGLESE Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 24 Marzo 2017 00:00

Il romanzo inglese, con la sua varietà di forme, linguaggi, generi e sottogeneri, costituisce una delle principali ricchezze del patrimonio letterario europeo. Il saggio “Il romanzo inglese” di Paolo Bertinetti (Laterza) aiuta il lettore a orientarsi con sicurezza all’interno di questa amplissima produzione letteraria, dai ‘fondatori’ del Settecento agli scrittori contemporanei. Un efficace invito alla lettura delle opere di Defoe e Fielding, di Dickens e George Eliot, delle sorelle Brontë e Hardy, di Joyce, Woolf, le Carré e molti altri. Paolo Bertinetti è professore di Letteratura inglese presso l’Università di Torino. Si è occupato del teatro inglese (età elisabettiana, Restaurazione e Novecento), dell’opera di Beckett, della narrativa del Novecento (Graham Greene in particolare), del romanzo di spionaggio e degli scrittori delle letterature in inglese, in particolare di quella indiana. Curatore e autore di numerosi volumi, ha di recente pubblicato: Le mille voci dell’India (Liguori 2002); English Literature. A Short History (Einaudi 2010); Il teatro inglese. Storia e capolavori (Einaudi 2013); Agenti segreti. I maestri della spy story inglese (Edizioni dell’Asino 2015).