Prodigi Stampa
Scritto da Livia Borghetti   
Lunedì 23 Gennaio 2017 00:00

PRIMO PIANO DE LUCALa conferenza stampa di questo spettacolo è stata di per sé uno spettacolo, con il totale coinvolgimento dei presenti ed un saggio delle capacità sorprendenti, “prodigiose”, di forte impatto emotivo che Vanni De Luca,nella foto a lato,  saprà ricreare sul palcoscenico del Teatro Manzoni il 30 e 31 gennaio in un incalzante atto unico di 90 minuti per catapultare il pubblico indietro nel tempo, oltre un secolo fa, in unʼepoca dove i fenomeni umani suscitavano grande attenzione e clamore. Il passato è il forte tramite per un proiezione verso il futuro perché, citando Giuseppe Verdi “Tornate allʼantico e sarà un progresso”.

Vanni racconterà vita morte e prodigi dei suoi maestri e predecessori da Harry Kahne a Thea Alba per confrontarsi con le sue multiformi abilità e capacità: ricordare centinaia di pagine di un libro o di una intera rivista, risolvere in pochi secondi complicatissimi enigmi matematici, spingere il proprio corpo oltre i limiti della natura, scrivere e parlare al contrario, fino ad arrivare al suo numero di punta: unico artista italiano a portare in scena le Meraviglie Multiple, il numero più complesso mai ideato nella storia del mentalismo. In una sua personalissima ed elettrizzante versione, in pochi minuti e contemporaneamente, Vanni risolve un cubo di Rubik, matrici 4x4, il percorso del cavallo degli scacchi e recita a memoria un canto della Divina Commedia di Dante, scelto liberamente dal pubblico. Non si avvale di trucchi o magie, il suo punto di forza è la sua mente, frutto di un costante, assiduo e prolungato allenamento, col risultato di possedere una memoria straordinaria, grazie ad una base scientifica, meditazione, training autogeno, ferrea disciplina, equilibrio e inarrestabile tenacia. Atleta della mente, ha la sorprendente abilità di gestire contemporaneamente le varie zone della memoria “perche la gente avrà sempre voglia di stupirsi, quindi la magia sarà sempre eternamente affascinante”.

Illusionista matematico, esperto in arti marziali ed infallibile calcolatore umano, Vanni De Luca è un autentico protagonista dei nostri giorni. Nel 2015 riceve due importanti riconoscimenti: vince il Campionato Italiano di Mentalismo e il premio come Miglior Performer al Buskers Festival di Ferrara. Nel maggio del 2016 si aggiudica il primo premio del prestigioso Campionato Italiano di Magia. 

Vanni De Luca ha come coprotagonista Tiziano Grigioni, illusionista abilissimo, mimo, caratterista, cantante.

PRODIGI Le magie della mente con Vanni De Luca e Tiziano Grigioni, scritto da Davide Calabrese, Vanni De Luca, Fabio Vagnarelli, Regia Davide Calabrese, Produzione esecutiva Fabio Vagnarelli. Una produzione Suomi - Distribuzione BaGS Entertainment 

Teatro Manzoni di Milano – 30 e 31 gennaio 2017

Fonte Comunicato stampa