Massimo Recalcati a Zurigo Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 06 Febbraio 2013 00:00

cosa-resta-del-padreGiovedì, 7 Febbraio 2013, alle ore 18 Università di Zurigo, Rämistr. 71, Zurigo, Aula KOL-F-118 Massimo Recalcati terrà una conferenza dal tema

La promessa del desiderio e il tramonto del padre” ospite dell’ASRI .

 Massimo Recalcati (1959) è uno tra i più noti psicoanalisti lacaniani italiani. Laurea in filosofia e psicologia, formatosi a Parigi. E’ fondatore di Jonas Onlus: centro di ricerca psicoanalitica per i nuovi sintomi e direttore scientifico della Scuola di psicoterapia IRPA (Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata) di Milano. Insegna Psicopatologia del comportamento alimentare all’Università di Pavia e Psychopatologie de l’Anorexie presso il Centre d’Enseignement Post-Universitaire pour la Specialisation en Psychiatrie et Psychotherapie di Losanna. ( A lato la copertina dell'ultimo  libro " Cosa resta del padre? " di M. Recalcati )

E’ stato supervisore clinico in diverse istituzioni della salute mentale e attualmente presso il reparto di Neuropsichiatria infantile dell’ospedale S. Orsola di Bologna. Tra le sue numerose pubblicazioni: L’ultima cena: Anoressia e bulimia (Bruno Mondadori, Milano 1997, 3 ed; El Cifrado, Buenos Ayres 2004), Il corpo ostaggio: teoria e clinica psicoanalitica dell’anoressia-bulimia (Borla, Roma 1998), Clinica del vuoto: Anoressie, dipendenze e psicosi (Franco Angeli, Milano 5 ed; Sintesis, Madrid 2003), L’omogeneo e il suo rovescio. Per una clinica psicoanalitica del piccolo gruppo monosintomatico (Franco Angeli, Milano 2005), Elogio dell’inconscio: Dodici argomenti in difesa della psicoanalisi (Bruno Mondadori, Milano 2007 2 ed), Il miracolo della forma. Per un’estetica psicoanalitica (Bruno Mondadori, Milano 2007, 3 ed.), Melanconia e creazione in Vincent Van Gogh (Bollati Boringhieri, Torino 2009), L’uomo senza inconscio. Figure della nuova clinica psicoanalitica (Raffaello Cortina, Milano 2010), Cosa Resta del padre. La paternità nell’epoca ipermoderna (Raffaello Cortina, Milano 2011), Ritratti del desiderio (Raffaello Cortina, Milano 2012), Jacques Lacan. Desiderio, godimento e soggettivazione (Raffaello Cortina, Milano 2012). Collabora con diverse riviste specializzate italiane e internazionali e con le pagine culturali de La Repubblica. Dirige le collane Jonas: studi di psicoanalisi applicata (Franco Angeli) e Arcipelago: ricerche di psicoanalisi contemporanea (Bruno Mondadori). I suoi libri sono tradotti in diverse lingue. Ha svolto Seminari teorico clinici di psicoanalisi nelle maggiori città d’Italia e d’Europa.

www. asri.ch