Notice
Lanieri abiti su misura grande qualità italiana Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Martedì 23 Febbraio 2016 00:00

g Lanieri-Simone-Riccardo orizSimone Maggi (Co-founder & CEO ), e Riccardo Schiavotto (Co-founder & COO), nella foto a sinistra, della Lanieri,  sono due giovani ingeneri di talento, che durante un master hanno pensato e fondato una start up, dove unire sartoria e qualità italiana con internet, body scanner ed e commerce creano abiti su misura fatti in Italia, esportando il Made in Italy in modo del tutto innovativo.

Un settore dedicato a a manager, uomini d’affari che non hanno molto tempo per lo shopping ma vogliono lo stesso non ricucinare all’eleganza e alla qualità. Non solo abiti comunque, la Lanieri offre anche camicie e cravatte su misura con cotoni, sete e lane a scelta in una vasta tutti sempre made in Italy. Com’è possibile creare un abito su misura senza magari spostarsi da casa od dall’ufficio? semplice uno Style Advisor direttamente a casa vostra con metro e IPad, oppure recarsi un uno show room Lanieri, si entra nel camerino con indosso solo la biancheria intima e un body scanner in 5 secondi raccoglie tutte le informazioni necessarie per creare un abito su misura, che verrà poi confezionato in Italia. 

Ecco come un algoritmo può risolvere il problema di molti uomini d’affari. Ma cerchiamo di capire meglio come funziona proprio dalla voce di uno dei due fondatori Riccardo Schiavotto, che gentilmente ha risposto alle nostre domante:


{gallery}glanieri{/gallery}

Come è nata Lanieri?

Lanieri nasce durante un MBA. Il mio socio (Simone Maggi) ed io stavamo frequentando il Colleges des Ingenieurs e abbiamo notato come molte eccellenze Italiane fossero diventate aziende multinazionali di successo, ad opera però di imprenditori non-italiani. La sartoria online stava crescendo negli Stati Uniti con prodotti creati in Cina, mancava un prodotto interamente Made in Italy e abbiamo deciso di farlo noi.

Di che cosa si occupa?

Abbigliamento su misura (abiti e camicie) maschile personalizzato, ordinabile online presso il nostro sito o presso i nostri atelier a Milano, Roma e Zurigo.

Perché questo nome?

Abbiamo cercato un nome che trasferisse italianità e passione per il prodotto e la materia prima con cui è creato.

Quanto lavoro di progettazione e costruzione c’è dietro?

Al momento ci lavoriamo full time da due anni e mezzo, tempo in cui abbiamo creato sito internet, algoritmi di presa misura acquisito alcune migliaia di clienti.

Da quando è operativa la Lanieri? 

E' pienamente operativa da inizio 2014.

Perché avete pensato da subito ad un mercato estero? quasi sono i paesi in cui è stato più facile lanciarla?

Pochi sanno che se il Made in Italy fosse un brand, sarebbe il terzo al mondo per valore (dopo Apple e Coca Cola), la nostra visione è proprio quella di esportare una eccellenza Italiana in tutto il mondo. I mercati più ricettivi sono gli Stati Uniti, la Francia, l'Inghilterra, la Germania e la Svizzera.

Siete partiti con e commerce e con e con pop up store…come sperate di consolidarvi in un mercato cosi competitivo ed in continua evoluzione?

Il nostro modello è ormai omnichannel a tutti gli effetti, lasciando al cliente la possibilità di acquistare online, oppure recarsi presso uno dei nostri atelier. E' proprio attraverso quest'ultimi che intendiamo crescere la nostra azienda e aprire nuovi mercati.

Quanti sono i clienti che volete conquistare?

I nostri clienti principalmente sono professionisti che devono indossare l'abito per lavoro ogni giorno (consulenti, avvocati, commercialisti, banchieri) e che non amano dedicare molto tempo allo shopping ma non vogliono comunque rinunciare all'eleganza, ad un tocco di personalità e ad un fit perfetto.

Quali sono gli ostacoli iniziali che avete dovuto superare?

La difficoltà principale è convincere il mercato che esiste un modo nuovo per acquistare un capo su misura e che anche un settore così tradizionale come la sartoria può essere rinnovato da una startup!

La vostra è sartoria personalizzata che fonde tecnologia con tradizione come siete sicuri di offrire anche qualità e quali sono i vostri clienti ? 

I nostri abiti sono fatti a mano da sarti italiani in Italia! Pensiamo non ci sia garanzia migliore per la qualità dei nostri prodotti.

Comprando i vostri abiti non si perde un po il fascino della bottega e del sarto, che con metro sulle spalle mette gli spilli sul carta modello?

Il tocco umano delle sartorie tradizionali il cliente lo può cercare e trovare presso i nostri atelier, dove verrà seguito passo passo nella personalizzazione del suo capo dai nostri style advisor.

Quali sono i progetti futuri?

Ampliare la gamma di prodotti con smoking e cappotto, oltre ovviamente all'apertura di nuovi atelier, prossime aperture a Monaco di Baviera, Parigi e Firenze.

Quali sviluppi potrebbe avere la Lanieri?

Stiamo lavorando ad un configuratore di prodotto 3D che consentirà di valutare con qualità fotografica la resa del tessuto scelto!

Ma voi fondatori come vi vestite normalmente? 

Ovviamente in total look Lanieri!

Lanieri

Via Palermo 8
20121 Milano - Italy

www.lanieri.com