Aldo Giovanni e Giacomo : 25 anni di successi Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Mercoledì 04 Maggio 2016 07:38

coverAldo Giovanni e Giacomo portando in giro per il mondo,  una tournée teatrale per celebrare i loro 25 anni insieme. Un sodalizio che nel mondo dello spettacolo è davvero raro, se si pensa che poi la conferma del pubblico è sempre arrivata per questo trio davvero fantastico. Nel tempo hanno saputo trasformarsi, stare al passo con i tempi e non annoiare mai, tutto fare, saltimbanchi, attori, cabarettisti, comici, poliedrici… insomma sempre pronti a rinnovarsi e fare il sold out ad ogni manifestazione che si presenti. Infaticabili istrioni sul palco zurighese, visibilmente emozionati ma anche incavolati benevolmente con un pubblico italiano che nonostante i tanti anni in Svizzera, non sono riusciti ad arrivare puntuali nemmeno ad uno spettacolo che non ha lasciato nemmeno un posto libero al Kongresshaus. 

Un palco con una scenografia che ben si adatta al loro modo di essere, un palco che accoglie si trasforma e cattura il pubblico.Un’atmosfera circense iniziale con proiezione di video che ripercorrono tutta la loro lunga carriera, un incalzante susseguirsi senza pausa dei loro personaggi più famosi Pdor, Ajeje Brazorf, Dottor Alzheimer, Rolando, Tafazzi, Nico, gli Svizzeri, i Tiranos e tanti altri, che ogni volta fanno riempire di risate il teatro. I The Good Fellas sono la band che dal vivo accompagno i vari momenti dello spettacolo, e l’unica presenza femminile concessa è quella di Silvana Fallisi. Un accoglienza calorosa, nonostante le temperature esterne, ma il calore della gente che li segue li fa sempre sentire a casa. Ad un’ora dal debutto elvetico, ho potuto scambiare due battute con il trio:

Da tanti anni insieme qual’è il segreto di tanta longevità artistica?

Noi abbiamo sempre voglia di stare insieme e di divertici.

Ogni vostro spettacolo è un successo, avete sempre un pubblico molto affezionato che vi segue da tanti anni, come fate a non annoiare mai?

Cerchiamo di stare al passo con i tempi e di stupire sempre…

Tra tutte le città che avete visitato per lavoro c’è ne una in particolare alla quale siete affezionati?

Sempre l’ultima…in questo caso Zurigo.

Quando non vi vedete sentite la mancanza l’uno dell’altro?

ridono…assolutamente no….

Che cosa vi da il teatro che il cinema o la televisore non vi trasmette?

Il contatto diretto con il pubblico ci da molta energia

E’ più’ facile far ridere o far riflettere?

Noi cerchiamo di fare entrambe le cose….poi sta al pubblico scegliere…

Che cosa farete da grandi?

Speriamo i pensionati …e ridono…

Non dimenticate il 25 e il 26 maggio di andare a vedere lo spettacolo a Lugano, gli ultimi biglietti forse sono ancora disponibili…buon divertimento!!!

www.aldogiovanniegiacomo.it

www.ticketcorner.ch

www.gadget.ch