Picevoli percorsi tra Baden-Württemberg Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Lunedì 17 Agosto 2020 00:00

ID 6730 P1000068Presentato in un conferenza stampa on line, visti ancora i tempi del covid,  dalla  Gretz Communications AG di Berna, uno splendido e fiabesco itinerario da fare a due passi dalla Svizzera, per offrire la possibilità ai tanti svizzeri di scoprire delle meravigliose città usufruendo di pass ed itinerari non a molti conosciuti. 

Si percorrono strade cittadine tra musei, cattedrali e castelli, o in bicicletta, tra vigneti e coltivazioni che in ogni periodo offrono uno scenario unico. 

Da soli o in compagnia, in famiglia, o tra amici, tra Baden e Württemberg, non ci si annoierà di certo e si tornerà da un viaggio arricchiti di fascino e cultura. Ecco i territori presentati: 

Schwäbische Alb:

ID 6588 ulm highlight museumulmUn famoso reperto archeologico testimonia la presenza di cavernicoli già nel periodo giurassico e che ha 40.000 milioni di anni dove qualcuno ha scolpito quello che tutti hanno battezzato l’uomo leone, una statuetta di legno intagliato che si può vedere nel museo di Ulm. 

Una pista ciclabile a lunga percorrenza, la Neckartal-Weg conduce su un percorso quasi senza pendenza dall'origine del Neckar vicino a Villingen-Schwenningen fino alla città quadrata di Mannheim, dove il fiume sfocia nel Reno. La pista ciclabile del Danubio attraversa un paesaggio naturale in gran parte incontaminato e accompagna il "giovane Danubio" tra Donaueschingen e Ulm su sentieri quasi privi di pendenze che scappano dal traffico stradale.

Donau Welle Eichfelsen-Panorama

Città da vedere: 

Tra Tubinga e Ulm, Ellwangen e Tuttlingen, si svolge un paesaggio urbano con una magia molto speciale. Ogni città ha il suo carattere: Tubinga con i suoi studenti e le barche. Ulm con il campanile più alto del mondo, Aalen con il sito del patrimonio mondiale di Limes o Blaubeuren con il leggendario Blautopf. Metzingen attrae con gli outlet alla moda e nella città della cultura della birra di Ehingen tutto ruota intorno all'oro liquido. Motivi sufficienti per una piccola, bella vacanza in città dove la natura è sempre a portata di mano.

e in tutte possiamo trovare arte cultura, prelibatezze enogastronomiche e tante manifestazioni che periodicamente animano piazze e vie. 

Welness: 

 E dopo tanta fatica perchè non rilassarsi a Bad Urach, riscaldata dal vulcano svevo e che esce dalla terra a 61 gradi. Nella vasca termale raggiunge i bagnanti ad una temperatura gradevole, che qui trascorrono piacevoli ore per motivi terapeutici o per puro piacere. Ci sono otto centri termali in totale sull'Alb, conosciuti anche sono Bad Boll, Bad Überkingen e Bad Ditzenbach, che si trovano nelle immediate vicinanze ai piedi dell'Albtrauf. Le terme di Limes ad Aalen ricordano la tradizione della cultura balneare romana. L'acqua è una rarità preziosa sull'Alb, ma dove bolle di solito è un evento minore. Al Blautopf, ad esempio, dove da secoli una sorgente carsica dai colori più stravaganti incanta le persone.

eaOI9LBgtLu2JK0wOber Schwaben Allgäu : un terra di vacanza tra Donau e il Lago di Costanza 

Volete vivere la favola? allora tra i dodici castelli e il suo borgo caratteristico  questa zona della Germania vi incanterà, piacevoli cene nelle cantine tipico ritrovo di cavalieri. Un’atmosfera tipica barocca, tra distillerie, panetterie e tanti altre specialità tipiche. 

tante vie dove fare escursioni in bici, ma il paesaggio è per tutti i tipi di turismo, che cercano la raffinatezza del paesaggio e la sua rilevanza storica. 



 La Foresta Nera:  La Schwarzwald, come la chiamano i tedeschi, è nota per i laghi pittoreschi e i sentieri escursionistici che attraversano le foreste di pini. La Foresta Nera è disseminata in lungo e in largo di attrazioni, tra le rive orientali del Reno e le pendici delle Alpi svizzere, e una visita di una settimana può non essere sufficiente. Di seguito trovi un elenco delle cose migliori da fare e provare nella Foresta Nera: ora non ti resta che pianificare, scegliere e sfruttare al massimo la tua visita in questa pittoresca regione del sud-ovest della Germania. Tante le cose da vedere ma fondamentalmente in questi punti trovate le tappe più importanti: 

Vogtsbauernhof:  Questo splendido museo etnografico si snoda intorno a una cascina ben conservata che risale al XVII secolo, la Vogtsbauernhof, con i caratteristici giardini fioriti e i campi in cui pascolano mucche e cavalli. Nel pomeriggio uno staff nei costumi tipici colorati dell'epoca mostra come venivano eseguiti i lavori tradizionali della vita contadina. I più piccoli potranno divertirsi nel parco giochi all'aria aperta e nella soffitta piena di giocattoli d'altri tempi. L'ingresso al museo costa € 10 per gli adulti e circa la metà per i bambini. Facilmente raggiungibile, proprio davanti al museo c'è la fermata del treno Ortenau S-Bahn. 

Triberger WasserfaelleCascate Triberg: Situate nel cuore della Foresta Nera,  sono raggiungibili con un sentiero escursionistico immerso nei boschi, che parte dalla stazione dell'omonima cittadina. Le acque che provengono da fiume Gutach si riversano sui sette livelli di roccia granitica che compongono le cascate anche durante l'inverno. Fai molta attenzione perché l'area panoramica gela e può diventare scivolosa. L'attrazione è piacevolmente illuminata fino alle 22:00 ed è quindi una meta spettacolare per un'escursione serale.

Baumwipfelpfad (4)© Chris Keller  Schwarzwald TourismusBaumwipfelpfad: Una torre di legno immersa nella Foresta Nera alla quale puoi arrivare percorrendo senza fretta la piacevole passerella a 20 metri di altezza, al livello delle chiome dei faggi, degli abeti e degli abeti rossi. Sali infine sulla rampa a spirale lunga ben 1250 metri per arrivare a una piattaforma panoramica affacciata sul meraviglioso bosco circostante. un pizzico di magia alle tue foto.

Rebberg bei Buchholz (2) © Chris Keller Schwarzwald TourismusLa strada del vino di Baden: si snoda lungo circa 280 km, attraverso un territorio dominato dai vigneti del Baden, tra Heidelberg e Costanza. È un percorso suggestivo nella Foresta Nera, ricco di possibilità di sosta nelle antiche cantine dei villaggi pittoreschi che da tempo immemore si dedicano alla viticoltura. Le ottime segnalazioni consentono di individuare facilmente le località in cui fermarsi per le pause gastronomiche, durante le quali potrai assaporare i vini prima dell'acquisto, senza costi aggiuntivi. Tra i vini esclusivi della regione spicca il pinot nero Spätburgunder. 

Calw: Incastonata nella valle del Nagold e circondata di foreste di pini, Calw si trova a circa due ore d'auto da Francoforte, in direzione sud, o a un'ora di treno da Stoccarda, in direzione ovest. Nel centro città si susseguono file di case a graticcio in stile medievale: un'autentica attrazione per gli amanti della fotografia. Città natale dello scrittore tedesco e premio Nobel Hermann Hesse, ospita un museo dedicato alle sue opere lungo la sponda occidentale del Nagold. Molte le attrazioni che ti attendono nei dintorni: non perdere le rovine del monastero di Hirsau, risalente all'XI secolo, e il castello di Hirsau, con entrata gratuita. 

Kirschtorte Trefzger © Chris Keller  Schwarzwald TourismusSchwarzwald torte: per chiudere in dolcezza di questa torta ne esistono due diverse versioni della storia che narra l'origine della torta della Foresta Nera, il luogo di nascita tradizionalmente ricollegato proprio nella Foresta Nera, l'area montuosa situata nella zona del Baden Württemberg, nota, tra le altre cose, per i suoi ciliegi che in passato venivano spesso piantati dalle coppie di sposi appena uniti in matrimonio.

Una delle versioni più popolari della storia dell'origine della torta della Foresta Nera vuole che essa sia stata inventata nel 1915 da Josef Keller, il titolare del café Agner.  Di fatto la prima apparizione della ricetta della torta in un testo di cucina risale agli anni 1930  e la sua popolarità al secondo dopoguerra.Tipicamente la torta della Foresta Nera consiste di diversi strati di pan di Spagna al cioccolato con panna montata e ciliegie tra uno strato e l'altro; la torta è poi ricoperta su tutti i lati con un'ulteriore dose di panna montata ed è decorata con ciliegie candite e con scagliette di cioccolato. 





Breuninger Stuttgart ∏BreuningerBreuninger: e dopo tanto girovagare perchè non concedersi una pausa relax in uno dei grandi magazzini di Breuninger, che nei suoi undici centri commerciali sparsi per la Gemania, dove i clienti non trovano solo grandi marche e ultime novità per tutti i gusti e i portafogli ma anche al suo interno luoghi tranquilli dove poter fare una pausa, ristoranti, caffè e beauty rooms .

Contatti : 

www.breuninger.com

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.schwarzwald-tourismus.info

www.oberschwaben-tourismus.de

Organizzazione: 

Gretz Communications AG

Public Relations & Marketing
Zähringerstrasse 16
CH-3012 Bern
Phone: + 41 31 300 30 70
www.gretzcom.ch