I giovani il futuro per la CNR Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 31 Dicembre 2018 00:00

La storia del progresso dell’umanità è da sempre legato agli avanzamenti in campo scientifico, ma mentre in passato erano di solito i più anziani a portare a termine scoperte e risultati importanti, oggi, sempre più spesso, specie nei settori digitale e dell’innovazione tecnologica, a proiettarci verso il futuro sono i più giovani. Per questo l’Almanacco del Cnr - webzine dell’Ufficio stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche on line da questa settimana - dedicare il Focus monografico al rapporto dei giovani con la scienza e la ricerca, illustrando, con l’aiuto dei ricercatori dell’Ente, alcune delle iniziative del Cnr che li hanno coinvolti.
Dell’impegno dell’Ente nell’Alternanza scuola lavoro (Asl) parla Luca Balletti dell’Ufficio comunicazione, informazione e Urp; e proprio un progetto di Asl è quello che ha portato la classe del liceo scientifico Galilei di Bitonto (Ba) ad affiancare i ricercatori nello studio della Xylella fastidiosa, come spiega Loredana Barbarossa dell’Istituto per la protezione sostenibile delle piante.
Tanti, sottolinea Giovanni De Simone dell’Ufficio partecipazioni societarie e convenzioni, sono anche i giovani che si cimentano in una nuova professione, l’animatore scientifico; Francesca Messina dell’Ufficio Comunicazione e Urp si sofferma sulle iniziative dell’Ente per avvicinare i giovani alla scienza, tra le quali la mostra ‘Aquae - Il futuro è nell’oceano’, alla quale è dedicato anche uno dei video e che è stata inaugurata nel corso della celebrazione dei 95 anni dell’Ente. L’acqua è al centro anche del progetto SeaCleaner di cui parla Silvia Merlino dell’Istituto di scienze marine ricordando la partecipazione degli alunni di molti istituti superiori di Liguria, Piemonte e Toscana alle campagne di raccolta e analisi dati sui rifiuti marini; l’intervento di Claudia Ceccarelli, responsabile dell'Ufficio comunicazione e didattica dell’Area di ricerca di Tor Vergata, è dedicato invece al quattordicenne Eric Barbizzi, giovanissimo consulente scientifico di Striscia la notizia, che ha partecipato, quando aveva solo 9 anni, a un evento organizzato dalla struttura.
In questo numero si parla poi di matematica nelle Recensioni con lo spettacolo ‘La matematica in cucina’ e con la rivista ‘Archimede’ e nei Video del mese, con lo Sportello matematico, ma anche di piante, protagoniste della rappresentazione ‘Botanica’ e del volume ‘Come pensano le piante?’
Nella rubrica Altra ricerca si ricorda, tra l’altro, l’utilità per i cittadini dei servizi digitali in ambito sanitario; il bando L'Oréal Italia per le giovani ricercatrici; il ciclo di seminari di fisica proposti da Città della scienza di Napoli. Nel Faccia a faccia, il Cnr incontra Massimo Costantini, allenatore della nazionale italiana di ping pong. 
Il web magazine dell’Ufficio stampa del Consiglio nazionale delle ricerche è on line all'indirizzo www.almanacco.cnr.it.