Notice
Tre su tre per la Civic Type R Stampa
Scritto da Graziano Guerra   
Venerdì 06 Luglio 2018 00:00

g 134325-three-in-three-for-type-r-british-touring-car-champion-matt-neal-takes 2Dopo Magny-Cours e Spa-Francorchamps altro nuovo record per la Honda Civic Type R sul circuito di Silverstone con la leggenda del BTCC Matt Neal

Dopo i due successi di Honda Civic “Type R Challenge 2018” in Francia a Magny-Cours e in Belgio a Spa-Francorchamps, la versione di serie di questa berlina a trazione anteriore ha segnato un nuovo record sul giro - 2 min e 31,32 secondi - a Silverstone, il circuito che ospita il GP di F1 del Regno Unito, battendo il tempo di riferimento stabilito sempre dalla Civic Type R nell’edizione 2016 della Type R Challenge. Al volante della Type R, il tre volte campione del British Tourism Car Championship Matt Neal, attualmente impegnato nell’edizione 2018 del campionato britannico su una Honda Civic Type R per la scuderia Halfords Yuasa Racing. Il GP di Silverstone si svolge su un circuito di 5,89 km caratterizzato da rettilinei e curve ad alta velocità che richiedono una precisione millimetrica a chi è al comando della vettura. Grazie all’incredibile spinta del motore TURBO VTEC da 2.0 litri, la Civic Type R ha mostrato prestazioni eccezionali che Neal ha saputo sfruttare al massimo sui rettilinei e nelle accelerazioni veloci in uscita dalle curve ad angolo stretto.

{gallery}hondasilv{/gallery}


Tra i piloti reclutati per battere il record al volante di Type R Challenge 2018 sui prossimi circuiti, l’ex-campione del mondo di Formula 1 e attuale pilota dell’NSX Super GT Jenson Button (Regno Unito) e il pilota di WTCR Tiago Monteiro (Portogallo). Il nuovo tempo di riferimento per il circuito di Silverstone è il quarto record sul giro conquistato dalla nuova Honda Civic Type R. Nell’Aprile 2017, era già diventata la vettura a trazione anteriore più veloce mai vista al Nürburgring Nordschleife, con un tempo sul giro di 7 minuti e 43,8 secondi. Quest’anno la “Type R Challenge 2018” è stata inaugurata dal pilota della WTCR, Esteban Guerrieri, con un nuovo record sul giro di 2 min e 1,51 secondi a Magny-Cours, il circuito che ospita il GP di Francia, prima che Bertrand Baguette, al volante della stessa vettura, fermasse il cronometro a 2 min e 53,72 secondi sul circuito belga di Spa-Francorchamps.