Offensiva Peugeot “La Casa del Leone si rinnova totalmente” Stampa
Scritto da Graziano Guerra   
Sabato 06 Marzo 2010 00:00
Peugeot-Parigi10_SR1_01.JPGNuove offerte di mobilità, linee stilistiche accattivanti, nuova identità visiva. Peugeot lancia un nuovo progetto per il Marchio e afferma la sua ambizione internazionale. A Parigi, la Casa ha presentato qualche settimana fa alla stampa internazionale, la sua offensiva totale, con rinnovamento di prodotti e d’immagine. Lo storico Leone è stato ridisegnato e si presenta ora più semplice. La RCZ sarà la prima automobile con il nuovo Leone e sarà lanciata nella primavera 2010.   ( Foto Graziano Guerra). Peugeot-Parigi10_Velo200ans_02.jpgPeugeot-Parigi10_EVivacity_00.jpgIl nuovo Leone è accompagnato dal rifacimento integrale dell’identificazione visiva. Codici grafici moderni ed eleganti saranno presenti su tutti i prodotti e servizi Peugeot e in tutta la rete, in tutte le attività del Marchio, in tutta la comunicazione. Tutta la rete, composta da 10 000 punti di contatto in tutto il mondo, adotterà la nuova identificazione visiva entro la fine del 2012.
  L’azienda continua a migliorare il rendimento dei suoi motori termici con una strategia di downsizing dei motori benzina e diesel HDi FAP®. È in atto lo sviluppo anche un nuovo 3 cilindri a benzina. La gamma automobilistica sarà al tempo stesso al 100% elettrica: con i0n, dalla fine del 2010, sarà la prima Casa in Europa ad essere presente sul mercato delle automobili elettriche. Compatta e maneggevole può accogliere quattro persone. Con una capacità di acce­lerazione e una velocità di punta di 130km/h, è proget­tata per il traffico urbano e suburbano delle principali città europee. Le batterie agli ioni di litio garantiscono un’auto­nomia di 130 km. Si ricaricano completamente in 6 ore collegandole a una presa di corrente domestica, oppure all’80% in soli 30 minuti, ma su un terminale di ricarica rapida. Sono già aperte le prenotazioni, e i0n suscita l’interesse dei privati, della pubblica amministrazione e di numerose società di leasing e di car-sharing.
  BB1 è un nuovo modo di immaginare gli spostamenti urbani, punto d’incontro tra il mondo delle due e quello delle quattro ruote. Dotata di un’architettura rivoluzionaria e di un telaio tubolare realizzato con Peugeot Scooters, permette a 4 passeggeri di prendere posto a bordo dei suoi 2,50 metri. Al 100% elettrico, emette 0 g di CO2  al chilometro grazie ad un tipo di propulsione particolarmente innovativo: un insieme motori-ruote posteriori, sviluppati con Michelin. Le sue linee proiettate in avanti conferiscono al veicolo un aspetto davvero dinamico anche da fermo. L’abitacolo offre al guidatore una grande visibilità sul mondo circostante, grazie alle ampie superfici vetrate. BB1 sfrutta al massimo le possibilità offerte dall’inte­rattività tecnologica e dalla connettività. Collegando il suo smartphone, il guidatore si concentra sull’essen­ziale, senza equipaggiamenti superflui.

  Peugeot SR1
La concept-car incarna il nuovo universo di Peugeot, simboleggiato dal nuovo Leone apposto sulla carrozzeria. Atletica, equilibrata, sensuale, dotata di interni esclusivi e tecnologici, questa «dream-car» interpreta ex-novo il tema Roadster Gran Turismo. La tecnologia HYbrid4 permette alla SR1 di offrire caratteristiche in linea con il suo aspetto scultoreo: 313 CV con emissioni di 119 g/km di CO2 (0 in modalità elettrica), 4 ruote motrici e direttrici. Nella tre posti è previsto un terzo sedile scolpito nel posteriore tra i due anteriori. L’accesso avviene grazie alla consolle centrale scorrevole. La SR1 sarà svelata al pubblico al prossimo Salone dell’Auto di Ginevra.
 Per quanto riguarda i veicoli commerciali, dalla primavera 2010 sarà commercializzata una prima offerta 100% elettrica sulla base del Partner Origin, con una capacità di carico di tre m3. Micro-ibrido: Il sistema e-HDi sarà adottato in modo esteso dal 2014. Questa tecno­logia consente la riduzione fino al 15% i consumi di car­burante e le emissioni di CO2. Full-Ibrido: Nella primavera del 2011, la 3008 HYbrid4 abbinerà efficienza ambientale e polivalenza di utilizzo. Questa tecnologia offre una vera proposta di rottura in termini di consumi e di emissioni di CO2, con una riduzione del 35% (3,8l / 100km, 99g di CO2); una modalità «emissioni zero» quando il veicolo funziona in modo esclusivamente elettrico, a vantaggio della sobrietà e della silenziosità di funzionamento; prestazioni supplementari, con una potenza massima di 200 CV. Infine, la sistemazione del motore elettrico nel posteriore offre prestazioni inedite, tra queste le quattro ruote motrici. Questo sarà anche il primo veicolo ibrido diesel sul mercato e sarà seguito da altri modelli. HYbrid4 Plug-in: Nel 2012 Peugeot introdurrà la tecnologia HYbrid4 ricaricabile che costituirà una vera rottura in termini di emissioni, con l’obiettivo di raggiungere meno di 50 g di CO2/km, con consumi di 2,0 l/100 km. La strategia ambientale del Marchio sarà applicata anche alle due ruote.

  LE 2 RUOTE ELETTRICHE
In arrivo una bicicletta a pedalata assistita, sviluppata in collaborazione con Ultra Motor, dotata di motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio amovibile da 36V, autonomia dichiarata: 70 km. Il ciclista amatoriale può usufruire di tre livelli di assistenza pilotata e di un grande comfort delle sospensioni. E-Vivacity è uno scooter al 100% elettrico, dotato di una potenza equivalente a quella di un 50cc, rappresenta un nuovo modo di spostamento ecologico e cittadino, a fronte di un investimento ragionevole e di costi di utilizzo e di manutenzione estremamente bassi. La sua batteria agli ioni di litio si ricarica completamente in 4 ore, e all’80% in 2, autonomia dichiarata: 80 - 100 km. Il modello di serie sarà presentato al pubblico alla fine del 2010 e sarà commercializzato nel 2011. 

PEUGEOT CYCLES
Peugeot ritorna prepotentemente nel mondo delle biciclette grazie ad una collaborazione mondiale con Cycleurope, primo produttore europeo di biciclette. A Parigi, Peugeot ha presentato in prima mondiale una nuova gamma di cicli, la «Edition Collector» prodotta in serie limitata. 4 i modelli: da corsa, da città, mountain bike e una city bike nelle versioni per uomo e per don­na. Oltre che per il design, questa gamma si differenzia per le esclusive decorazioni a scacchi bianche e nere, un rimando ai successi storici delle squadre Peugeot nel Tour de France. Le biciclette Peugeot saranno concepite, fabbricate e distribuite da Cycleurope che ha sede a Romilly sur Seine in Francia.