SONO 422 GLI ITALIANI DETENUTI IN CENTRI PER IMMIGRATI IRREGOLARI IN 7 ANNI Stampa
Scritto da Rossella Rizzi   
Venerdì 09 Novembre 2018 00:00

A fronte di un flusso, in entrata, costante e di una numerosa presenza di giovani italiani in Australia, non esistono al momento dati statistici ufficiali che permettano l’analisi di alcuni fenomeni “nascosti” ben conosciuti, però, all’interno della giovane comunità italiana di Sydney. Ci riferiamo a fenomeni relativi all’illegalità, alla detenzione, all’espulsione e alla rimozione dal territorio australiano di cittadini italiani irregolari, con conseguenze traumatiche per chi le subisce. Negli ultimi sette anni, dal primo luglio 2010 al 30 giugno 2017, 422 cittadini italiani sono stati portati in centri di detenzione per immigrati irregolari. Nell’ultimo dato disponibile, l’anno finanziario 2016-2017, sono stati 73 i cittadini italiani trattenuti in Australia in vari centri di detenzione per irregolari e, alla data del 30 giugno 2017, dieci cittadini italiani erano ancora rinchiusi in tali strutture. Lo si legge nel rapporto Italiani nel mondo 2018 della fondazione Migrantes.