Calda primavera regala già tante primizie Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 24 Maggio 2016 00:00

Sui banchi dei mercati "sono gia' arrivati i primi meloni e le prime ciliegie Made in Italy, spinti da una primavera iniziata con una temperatura di ben 2,8 gradi superiore alla media di aprile, che si e' classificato al terzo posto dei piu' caldi dal 1800". Lo afferma la Coldiretti, sottolineando che sulla base delle rilevazioni di Isac-Cnr il mese scorso "e' caduto anche il 55% di pioggia in meno del periodo di riferimento 1971-2000". "A stravolgere i tempi di maturazione delle coltivazioni - spiega l'organizzazione agricola - e' stato anche un pazzo inverno, il terzo piu' caldo dall'inizio delle rilevazioni, con una temperatura superiore di addirittura 1,76 gradi rispetto alla media del periodo di riferimento. Isac-Cnr ha registrato anche un calo del 22% delle precipitazioni, che ha sconvolto le coltivazioni, ingannate dall'insolito tepore, con l'eccezionale arrivo di produzioni fuori stagione". "Anche i piselli italiani sono gia' in vendita - aggiunge la Coldiretti - ma in questo momento c'e' la straordinaria occasione di trovare una grande varieta' di offerta di verdure Made in Italy a prezzi particolarmente convenienti, considerato il periodo, per effetto dell'accavallamento nella maturazione delle diverse varieta' di ortaggi".