DaTe alla stazione Leopolda di Firenze 21/23 settembre 2019 Fare ricerca nel mondo degli Occhiali Stampa
Scritto da Mauro Bardaglio   
Venerdì 20 Settembre 2019 11:25

"Erano già alcuni anni che amici dell’occhialeria , chiedevano di organizzare un evento che parlasse di occhiali ma che avesse una specifica progettualità. Nel 2013 arriva l’occasione di realizzarlo ed era necessario un nome adatto, che avesse pertinenza con il nostro lavoro ma che non riportasse troppo esplicitamente la parola ‘occhiale’. Proprio in quel periodo facevamo ricerche sui giovani movimenti asiatici" , ci racconta Dante Caretti , ideatore insieme ad Anfao , del progetto un ottico di Tokio, Toshiyuki Araoka, un singolare movimento che stava prendendo sempre più piede in Giappone: DA-TE, che tradotto vuol dire “occhiali alla moda, senza prescrizione”. È stata un’illuminazione. Quale nome più adatto? Ecco quindi che nasce DaTE, una mostra/fiera con un’anima davvero singolare. DaTE è un contenitore che racchiude differenti mondi, personalità, identità e modi di concepire un oggetto dal design particolarmente innovativo. DaTE è fonte di ispirazione per coloro che vengono a visitarci, a respirare un’aria diversa, a trarre energie e idee per il loro lavoro. DaTE è creatività, convivialità e condivisione.