Gucci e la qualità Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 05 Giugno 2011 00:00
Gucci ha dato vita a una nuova joint venture nel settore della pelletteria creando ''Garpe'' (Gucci Arte & Pelle), una nuova società posseduta al 51% da Gucci e per il restante 49% da Virgilio Brogi, titolare di Arte & Pelle, azienda di pelletteria di Piancastagnaio (Siena), già fornitore di Gucci dal 1995. ''Creatività', artigianalità, qualità assoluta e made in Italy - afferma Patrizio di Marco, Presidente e Amministratore Delegato di Gucci - sono i valori che tutto il mondo associa in modo inequivocabile a Gucci. Tutelare e rafforzare una filiera sana e di valore significa costruire rapporti sempre piu' solidi con le migliori aziende, le piu' dinamiche e attente alla qualità. . L'operazione con Arte & Pelle conferma il nostro desiderio di investire in forme di partnership che valorizzino il prodotto, il marchio, l'intera filiera. Una filiera produttiva che funziona è un patrimonio a beneficio di tutti gli attori: Gucci, le imprese, il territorio''. Arte & Pelle è un'azienda da 8 milioni di euro di fatturato, realizzati prevalentemente nella borsetteria, con circa 40 dipendenti diretti e un indotto di 18 subfornitori per circa 120 addetti.