Festival di Sanremo dal 16 al 20 febbraio Stampa
Scritto da Chiara Marcon   
Lunedì 15 Febbraio 2010 00:00
Sanremo-2010.jpgSanremo è il festival della canzone italiana e il festival delle  polemiche. Prime tra tutte riguardano la conduttrice, la formosa Antonella Clerici, sembra abbia colto la palla al balzo per sistemare, lavorativamente parlando, il padre di sua figlia, offrendogli un posto nella direzione artistica, senza nemmeno passare per l’iter normale di assunzione, che un’azienda pubblica, come quella della Rai dovrebbe rispettare.  Altra polemica, e’ la disdetta di Madame Carla Bruni, che doveva cantare in coppia con Gino Paoli, ma all’Eliseo non sono piaciute le parole della canzone di Cristicchi contro il suo  Sarkozy, quindi in questo caso un grazie ci sembra doveroso verso il nostro Cristicchi, che almeno ci fa risparmiare volo privato, servizio di sicurezza e magari fa arrivare sul palco, qualcuno che davvero sa cantare, non come la bella Carla, che preferiamo sulle passerelle della moda, che a farfugliare senza tonalita’ davanti ad un microfono.
Altra polemica, riguarda la presenza del “principe”,
Emanuele Filiberto di Savoia e Pupo, per fortuna il principe non canterà, si limiterà a leggere alcuni passi della brano Italia “Amore mio” che Pupo interpreterà con il tenore Luca Canonici. Dopo averlo spesato a “Ballando con le stelle”, continuiamo i rimborsi spese, a chi all’Italia, si e’ anche proposto come paladino politico. E poi l’immancabile Povia, che dopo  “Luca era gay”, presentato nella passata edizione, dedicherà il brano di quest’ anno alla tristissima vicenza di Eluana Englaro, lui si che sa come far fruttare l’attualità’. E poi tantissimi nomi sconosciuti, ma già tra i big, sfornati dagli innumerevoli talent show, che imperversano in tutte le reti nazionali. E poi Morgan, dannato e a detta sua drogato, con un'intervista dove consiglia la droga come anti depressivo, viene squalificato. Lui sorpreso non capisce che cosa ha fatto di male, ma forse prima o poi qualcuno glielo spiegherà. Per non parlare della partecipazione di Emanuele Filiberto, oramai l'erede di Casa Savoia sembra proprio non volersi schiodare da Rai Uno.Si parla già in anticipo di un vincitore, ma per ora non addentriamoci anche in questa polemica. Godiamoci lo spettacolo, “perche’ Sanremo e’ Sanremo”.


Cantanti e canzoni in gara:
ARISA
con “Ma l’amore no”; MALIKA AYANE con “Ricomincio da qui”; SIMONE CRISTICCHI con “Meno male”; TOTO CUTUGNO con “Aeroplani”; NINO D’ ANGELO con “Jammo j…”;IRENE GRANDI con “La cometa di Halley”; FABRIZIO MORO con “Non è una canzone”; NOMADI Feat. IRENE con “Il mondo piange”; NOEMI con “Per tutta la vita”; POVIA con “La verit… (Eluana)”; PUPO, EMANUELE FILIBERTO con il tenore LUCA CANONICI con “Italia amore mio”; ENRICO RUGGERI con “La notte delle fate”; VALERIO SCANU con “Un attimo con te; SONHORA con “Baby”; MARCO MENGONI brano ancora da scegliere