Suor Cristina e The Voice Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 16 Giugno 2014 00:00

Ottimo ascolto anche per l’ultima puntata di “The Voice of Italy” che ha visto il trionfo di Suor Cristina Scuccia , del team di J-Ax. La finale della trasmissione di Rai2, condotta da Federico Russo con la V-Reporter Valentina Correani, ha registrato 4.100.124mila spettatori e uno share del 21,03% risultando il secondo programma più visto del giovedì sera.

La trasmissione ha registrato un picco di ascolto di 5.233.771 e un picco di share del 35,99. Le 14 puntate di The Voice hanno registrato una media di share 14.04% con un ascolto medio di 3.226.000. Sul target dei 25-54 il risultato dell’edizione appena conclusa sulle puntate totali è stato del 17,05% con valori ragguardevoli in tutte le fasce d’età giovani: 8-14: 20,91% - teens (15-19) 21,05% e 15-24: 18,51%. Record su Twitter: sono stati 38.035 gli utenti unici che, commentando la finale “Live” sul social network, hanno generato 149.354 tweet. Ottima anche la media di tweet al minuto che ha raggiunto i 649 tweet. Il picco è stato registrato con 3.488 tweet ed è stato generato dal tweet di Noemi: @jaxofficial Ecco la #signorinAx #tvoi, con 8.773 rilanci. Un risultato che conferma la scommessa operata da Rai2 di puntare sulla crossmedialità stabilendo un rapporto nuovo e continuo con il pubblico, interagendo anche con Radio 2, potenziando l’uso delle web room, sfruttando il live tweeting e la creazione di contenuti specifici per il web. Durante la serata, che ha visto l’esibizione dei Clean Bandit e dei 5 Seconds Of Summer, tutti e quattro i finalisti di The Voice hanno proposto integralmente il loro brano inedito: Suor Cristina Scuccia (Comiso - Ragusa) ha cantato “Lungo la riva”, brano scritto da Neffa; Tommaso Pini (Firenze) si è esibito sulle note di “La perfezione non c’è” scritto dal trio Faini-Amati-Casalino; Giorgia Pino (Casarano - Lecce) ha proposto “Se davvero puoi” scritto Franco-Sighieri-Ciappelli; Giacomo Voli (Correggio – Reggio Emilia) ha proposto il pezzo rock “Rimedio” scritto per lui dal suo coach Piero Pelù. Alla fine ha avuto la meglio proprio Suor Cristina Scuccia del team di J-Ax che nel duello finale con il reggiano Giacomo Voli è risultata la più televotata della serata guadagnandosi così il titolo di “The Voice of Italy” 2014 ed un contratto discografico con la Universal. Suor Cristina, durante la finalissima, è riuscita a far apprezzare la sua voce esibendosi anche in brani come “Beautiful That Way” di Noa e “Gli anni” degli 883, quest’ultima eseguita insieme al suo coach J-Ax, oltre a riproporre due dei brani che hanno caratterizzato il suo percorso a “The Voice”: “No One”di Alicia Keys, con cui aveva sorpreso coach e pubblico alle blind audition e “Flashdance… What A Feeling”.