SERIE A: NAPOLI E JUVE, E’ SEMPRE PIU’ CORSA A DUE Stampa
Scritto da Alessandro Belli   
Mercoledì 10 Gennaio 2018 08:16

È sempre più una corsa a due per lo scudetto, con Napoli e Juventus (separate da un punto) che allungano su Inter e Roma. Dopo un primo tempo in affanno, gli azzurri sbloccano la gara contro il Verona con un colpo di testa di Koulibaly al 65' su cross da calcio d'angolo, poi raddoppia Callejon, tornato al gol dopo due mesi, con un destro al volo su traversone di Insigne al 78'. In cronaca vanno anche due pali dei padroni di casa. I bianconeri tengono il passo imponendosi a Cagliari per 1-0. Per la squadra di Allegri è arrivata però la tegola dell'infortunio muscolare di Dybala, uscito molto sofferente al 50'. La partita è stata decisa da un'accelerazione di Douglas Costa, in campo proprio al posto di Dybala, che al 74' ha messo in mezzo dalla fascia un rasoterra sul quale si è avventato per la deviazione vincente Bernardeschi. Lo stesso Bernardeschi era andato vicino al gol già nel primo tempo, colpendo uno dei due legni presi dai bianconeri nel primo quarto d'ora (l'altro di Dybala su punizione). Cagliari furioso per un presunto fallo di Benatia su Pavoletti (nelle azioni successive è scaturito il gol bianconero) e per un tocco di braccio di Bernardeschi nella propria area, su cui Calvarese non ha assegnato il rigore ai sardi. Da segnalare cori razzisti contro Matuidi: il Cagliari si è poi scusato con il calciatore francese. Finisce 1-1 la sfida tra Inter e Fiorentina, decisa dai gol dei due centravanti argentini, Icardi (in rete al 55’) e Simeone (91’). Colpo grosso dell’Atalanta all’Olimpico, grazie ai gol di Cornelius e De Roon (poi espulso) nel primo tempo, a nulla vale per i giallorossi la rete Dzeko al 56’. La squadra di Di Francesco viene scavalcata da cugini della Lazio, che vincono 5-2 a Ferrara con la Spal grazie a una quaterna di Immobile. Esordio vincente per Mazzarri sulla panchina del Torino (3-0 al Bologna), mentre Bonucci con il suo primo gol rossonero regala il successo al Milan di Gattuso con il Crotone. Chievo e Udinese pareggiano 1-1 mentre il Genoa supera il Sassuolo 1-0. In coda seconda vittoria consecutiva per il Benevento, che su supera 3-2 la Sampdoria: le streghe ora cominciano davvero a credere nella salvezza.