Un’inchiesta dell’Espresso mette a fuoco i dieci docenti universitari più virtuosi d’Italia nelle discipline STEMM Scienze, Ingegneria, Matematica e Medicina. La professore Fabiana Arduini è presente tra questa rosa di professori che si distinguono nelle loro ricerche proprio per l’approccio innovativo che pone al centro delle ricerche l’uso di materiali innovativi e sostenibili nei settori sensibili come la biochimica e la nanomedicina. Fabiana Arduini, docente associata al Dipartimento di Scienze Tecnologiche e Chimiche  dell’Università degli Studi di Roma

Oggi 5,3 miliardi di persone nel mondo utilizzano Internet, numero quasi raddoppiato rispetto ai 3,2 miliardi che lo utilizzavano nel 2015. È quanto riporta Unicef che oggi, in occasione del Safer Internet Day, sottolinea come ognuno di noi possa rendere Internet un luogo più sicuro e gentile.
Secondo l’Innocenti Report Card 16 dell’Unicef in 11 paesi europei, il tempo trascorso dai bambini online è quasi raddoppiato in meno di un decennio, passando da un'ora e mezza a quasi tre ore al giorno. Negli Stati Uniti, la percentuale di adolescenti che afferma di essere collegata “quasi costantemente” è salita dal 24 al 45% in tre anni. Un ulteriore 44% riferisce di utilizzare Internet più volte al giorno.

La generosità è senza ombra di dubbio un aspetto nobilissimo del carattere di una persona. Ma, a dire il vero, potrebbe anche essere una questione fisica, legata soprattutto al sonno. In altre parole, più dormiamo più siamo generosi; quindi, di fatto, è vero anche il contrario. La conferma arriva da uno studio dell’Università della California a Berkeley. Le scannerizzazioni al cervello di chi si è sottoposto alla ricerca hanno dimostrato che, nell’area celebrale, sono meno attive le zone delegate all’empatia in chi non ha dormito abbastanza e le interviste di queste stesse persone rivelano una minore propensione a volere aiutare gli altri.

Al programma per il Festival du Livre de Paris si affianca quello di ITALISSIMO curato da Fabio Gambaro. Creato nel 2016, il Festival si è affermato come uno degli eventi più attesi per la promozione della letteratura e della cultura italiane a Parigi, con un crescente seguito sia del mondo culturale transalpino che del pubblico e dei media. ITALISSIMO propone un palinsesto molto articolato, in cui un mix tra gli autori più amati del panorama editoriale italiano e una selezione delle nuove voci avviene attraverso lo scambio e l'intreccio con le altre arti:

Un secolo fa un gruppo di braccianti di Sartirana e di altri paesi lomellini, nel Pavese, attraversò l'Atlantico per trovare lavoro nelle foreste dell'Ontario: alcuni rimasero in Canada, altri fecero ritorno fra le risaie. La storia di emigrazione datata 1923 è stata ricostruita dal ricercatore Ernesto Milani.

L’edizione di quest'anno celebra la danza come invito a esplorare nuove possibilità per stare insieme attraverso il movimento. Dal 9 al 14 maggio 2023, più di 30 città della Svizzera tedesca, francese e italiana presenteranno una selezione prestigiosa della danza contemporanea svizzera da esplorare in spazi pubblici, palcoscenici teatrali e sugli schermi cinematografici. La festa danzante verrà anticipata da un'anteprima, il 29 aprile, in occasione della Giornata Internazionale della Danza. In attesa del programma completo delle singole città, che verrà annunciato il 4 aprile, è stato svelato il programma nazionale “Dance on Tour” che attraverserà la Svizzera. 

Dopo l’interruzione per la pandemia si torna a Barcellona in collaborazione con Grimaldi Lines e il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona: dal 21 al 27 aprile è in programma “Una nave di libri” per partecipare alla “Festa di San Giorgio, i libri e le rose”, che ricorre il 23 aprile in concomitanza con la Giornata Mondiale del Libro. I

Il 9 marzo del 2022, a 3000 metri sotto le acque gelide del Mare di Weddell, è stata ritrovata, in condizioni di conservazione quasi perfette, la Endurance, il veliero a tre alberi che accompagnò l’esploratore anglo-irlandese Ernest Shackleton in una delle più leggendarie spedizioni antartiche. Non molti lo sanno, ma l’Italia ha con l’Antartide un rapporto speciale: sia letterario che scientifico. Ne parliamo con Filippo Tuena, autore di “Ultimo Parallelo” (Il Saggiatore, 2007, ripubblicato nel 2021) e Luca Valenziano, Addetto Scientifico del Consolato Generale e già responsabile delle attività astrofisiche della missione scientifica italiana in Antartide.

I ministri e i rappresentanti di dodici Paesi africani si sono impegnati e hanno illustrato i loro piani per porre fine all'AIDS dei bambini entro il 2030. I partner internazionali hanno definito le modalità di sostegno ai Paesi per la realizzazione di questi piani, presentati in occasione della prima riunione ministeriale dell'Alleanza globale per la lotta all'AIDS nei bambini.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework