Da oggi l’Italia è un po’ più federale. Il Senato lo scorso 23 gennaio ha dato il via libera al disegno di legge Calderoli sull’attuazione differenziata delle Regioni a statuto: la riforma, che tecnicamente è un disegno di legge procedurale e non costituzionale, dà alle Regioni nuovi margini di intervento in 23 ambiti, dalla salute all’istruzione, dall’ambiente alle infrastrutture, andando di fatto ad attuare la riforma del Titolo V della Costituzione. L’autonomia differenziata prevede la possibilità per le regioni di trattenere il gettito fiscale legato alle erogazioni dei servizi per l’utilizzo di quelle risorse sul proprio territorio.

 L'Ambasciata d'Italia a San José, capitale del Costa Rica, ha recentemente presentato il logo ufficiale delle commemorazioni del 160º anniversario delle relazioni bilaterali tra i due paesi. Caratterizzato da un design moderno e ispirato ai colori delle bandiere nazionali, il fulcro del simbolo ideato da Ana Laura Torrealba risiede nella rappresentazione dell'infinito, ottenuta dall'unione delle cifre 6 e 0. Questo simbolo riflette la volontà condivisa dai due paesi di costruire un'associazione solida e duratura.

"Secondo la Direzione generale della programmazione sanitaria si stima che manchino 4.500 medici e circa 10 mila infermieri a livello nazionale. Questo ha portato a gettonistiche operative con effetti deleteri sul sistema". Così il ministro della Salute, Orazio Schillaci, il 20 febbraio in audizione in commissione Affari sociali alla Camera nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla medicina di emergenza e i pronto soccorso. "Per l'anno 2022 - rileva il ministro della Salute

Sull'intelligenza artificiale “siamo stati il primo Parlamento in Europa ad aver avviato un’indagine conoscitiva e siamo i primi ad avviare una sperimentazione specifica all’interno dell’istituzione parlamentare. Questo è infatti il prossimo passo e ci candidiamo a essere pionieri". Così Anna Ascani, vicepresidente della Camera, alla guida del Comitato di vigilanza sull'attività di documentazione di Montecitorio che il 14 febbraio ha presentato il Report sull'IA e la manifestazione d'interesse con cui la Camera si apre ai contributi del mondo dell'università e della ricerca per supportare il lavoro parlamentare con l'intelligenza artificiale.

L’approvazione in via definitiva della legge di delegazione europea 2022-2023, che recepisce una serie di direttive e regolamenti della Ue, porta con sé l’ok all’emendamento Costa, ribattezzato legge Bavaglio, che restringe la possibilità per i giornalisti di pubblicare stralci di interrogazioni e, novità dell’ultimo giorno, l’ennesima bocciatura da parte della maggioranza della proposta unitaria delle opposizioni sul salario minimo. La proposta, che fissava il salario minimo a 9 euro l’ora lordi e rimodulabili in base all’inflazione, era stata ripresentata sotto forma di emendamento, ed era la stessa già presentata più volte da Pd, M5S, AVS, Azione e Autonomie: la norma è stata respinta con 87 voti contrari e 54 a favore, con il rammarico delle opposizioni, esemplificato dalle parole di Stefano Patuanelli del Movimento 5 Stelle, per il quale “la maggioranza tira un sonoro schiaffo a quasi 4 milioni di lavoratrici e lavoratori poveri”.

Il Ponte sullo Stretto di Messina, voluto da Salvini, sottrae al Sud 14 miliardi di euro, che potevano essere destinati alle scuole, alle strade, alle ferrovie: abbiamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica perché troppi documenti sono secretati e troppi documenti non sono valutati dai cittadini e dai parlamentari, e questo è un problema molto serio di trasparenza". Così Angelo Bonelli, leader dei Verdi, illustrando il 13 febbraio in una conferenza stampa, insieme alla segretaria del Pd Elly Schlein e a quello di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, l'esposto firmato dai tre leader e pervenuto lo scorso primo febbraio alla Procura di Roma.

Scatta la prima mobilitazione con gli agricoltori da tutta Europa con la partecipazione per l'Italia della Coldiretti che scende in piazza il 1° febbraio a Bruxelles "contro le follie dell'Unione Europea che minacciano l'agricoltura", in occasione del Vertice europeo straordinario sul bilancio dell'Ue, al quale partecipa anche il premier Giorgia Meloni. Una iniziativa per sostenere tra l'altro la proposta per la deroga alle norme Ue sull'assurdo obbligo di lasciare i terreni incolti previsto dalla Politica agricola comune (Pac) come richiesto nel piano "Non è l'Europa che vogliamo" della Coldiretti che "non potrà quindi essere presente alla Fieragricola".

Manette a polsi e caviglie e una catena legata alla vita a mo' di guinzaglio, tenuta da un'agente di polizia. Ilaria Salis, detenuta da quasi un anno in un carcere ungherese, è apparsa così il 29 gennaio davanti ai giudici del Tribunale di Budapest, dove deve rispondere dell'accusa di "lesioni potenzialmente letali". Le immagini hanno fatto il giro della penisola, suscitando la reazione del ministro degli Esteri, Antonio Tajani, che, insieme al Segretario Generale della Farnesina, Ambasciatore Riccardo Guariglia, ha convocato il 30 gennaio l’incaricato d’Affari della Repubblica di Ungheria.

“Operate con la responsabilità di manifestare in modo concreto la vocazione dell’Italia ad agire per una comunità internazionale in pace, stabile e prospera. Il vostro è un impegno prezioso e vi esprimo la riconoscenza della Repubblica”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla XVI Conferenza delle Ambasciatrici e degli Ambasciatori d’Italia, svoltasi il 18 e il 19 dicembre alla Farnesina. Un’occasione per parlare di guerra, pace, crisi, Europa:








Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework