Mille100undicidomande sulla Svizzera e sugli svizzeri Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 19 Novembre 2020 10:05

Mille100undici domande sulla Svizzera e sugli svizzeri - Maurizio Cattaneo CopertinaEcco un libro che ci dimostra che possiamo imparare divertendoci, giocando, senza provare quella noia che ha caratterizzato certi giorni del nostro percorso scolastico.
L’autore, infatti, propone ai lettori un percorso guidato attraverso città e Cantoni della nostra nazione, un cammino fatto di domande, risposte, numeri e quiz, in una sorta di esame, al termine del quale non riceveremo voti e giudizi, ma sapremo un po’ di più sul nostro Paese. Rispondendo ad ogni singola domanda, e osservando attentamente le moltissime fotografie, ci metteremo alla prova e saremo in grado di renderci conto di quanto conosciamo (o non conosciamo) della Svizzera.

Una nazione che nasconde molti segreti, presenta dettagli, caratteristiche e curiosità di cui probabilmente non sospettavamo nemmeno l’esistenza. In questo percorso saremo probabilmente aiutati e stimolati dal nostro recente passato, un periodo nel quale abbiamo imparato che anche viaggiare entro i nostri confini può rappresentare un’avventura, una serie di emozionanti scoperte. Il gioco ricorda un po’ i testi con i quali siamo stati chiamati tutti, o quasi, a confrontarci quando abbiamo fatto la nostra patente di guida. Tre - quattro domande secche, due delle quali quasi sempre da escludere e una - due domande sibilline, che fanno riflettere perché le risposte sono entrambe valide.

Ecco qualche esempio relativo al Ticino: Quale altro nome viene dato al passo del San Gottardo, fondamentale collegamento tra il nord e il sud dell’Europa”? Via Francigena - Via delle Genti – Via Lattea - Via della Seta oppure Una scena di quale saga cinematografica è stata girata sulla diga della Verzasca, una tra le più alte d’Europa”? Mister Bean - Indiana Jones - Guerre Stellari - James Bond oppure ancora A Bosco Gurin, villaggio della Valle Maggia fondato dai Walser nel Medioevo, si parla un dialetto tedesco. Qual è un’altraparticolarità di questo comune? Ospita il museo delle pentole - È il comune più alto del Ticino - Ha una chiesa costruita tutta in legno - Nel 2003 si sono svolti i campionati del mondo di mountain bike.

Come si vede l’aspetto ludico rappresenta solo una parte di quanto viene richiesto al lettore. A lui si domanda anche di andare a riprendere certe nozioni, magari sepolte nella polvere dei quaderni delle scuole elementari e medie. Un esercizio di memoria, quindi, ma anche di ricerca: per rispondere a certe domande, infatti, il lettore dovrà consultare libri, enciclopedie e magari anche Internet (soluzione ovvia, da lasciare alla fine), per trovarvi le informazioni necessarie alla soluzione dei vari quiz.

Il libro ci richiede quindi un impegno su più fronti, un lavoro che alla fine ci renderà più ricchi di conoscenze sulla nostra bella nazione e ci farà venir voglia di andare a toccare con mano quello che abbiamo imparato sulla carta. Di visitare luoghi mai visti e che la situazione di emergenza sanitaria ha avuto il merito (almeno questo) di segnalare alla nostra attenzione. Un’attenzione che magari continuerà anche dopo, a bocce ferme, e che ci suggerirà vacanze e soggiorni a chilometro zero o quasi.

Il libro è disponibile per l’acquisto in tutte le librerie oppure online all’indirizzo www.fontanaedizioni.ch