È FINITA LA COMMEDIA 2020: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA COMMEDIA ALL’ITALIANA IN ISRAELE Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 23 Dicembre 2020 00:00

È finita la Commedia 2020”: 4^ edizione del Festival della commedia all’Italiana in Israele con le commedie più riuscite del 2019, una sezione classica incentrata su Aldo Fabrizi, nel trentennale dalla sua scomparsa, il film “Che strano chiamarsi Federico”, del grande regista Ettore Scola in occasione dei 100 anni dalla nascita del grande Maestro del Cinema mondiale, Federico Fellini. Dal 24 dicembre al 31 gennaio prossimi, in streaming nei siti delle cineteche israeliane.
La "commedia all’italiana" è un genere cinematografico comico-satirico fiorito tra gli anni '50 e l'inizio degli anni '80. Lo scopo del genere era quello di intrattenere, ma in realtà discuteva e criticava i valori più centrali nella società italiana in trasformazione, con un’ironia a volte anche molto pungente.
Caratteristica di questi film era il ruolo decisivo degli sceneggiatori, nomi che sarebbero diventati pilastri della storia del nostro cinema: Ettore Scola, Zavattini, Comencini, Dino Risi, Steno, Sonego, Mario Mattoli, e tanti altri; così come gli attori e le attrici tra cui Sordi, Gassman, Mastroianni, Tognazzi, Manfredi, Totò ed Aldo Fabrizi. 
Ecco dunque i film in programma nella Sezione contemporanea: L'amore a domicilio, 2019, di Emiliano Corapi; 10 giorni senza mamma, 2019, di Alessandro Genovesi; Easy living, 2019, dei Fratelli Miyakawa; Il grande passo, 2019, di Antonio Padovan; Lontano Lontano, 2019, di Gianni Di Gregorio; e Il colpo del cane, 2019, di Fulvio Risuelo. 
Per la Sezione classica saranno presentati: Guardie e ladri, 1951, di Mario Monicelli; I tartassati, 1959, di Steno; Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi, 1960, di Mario Mattioli; e C'eravamo tanto amati, 1974, di Ettore Scola.
Tutti i film saranno proiettati in italiano con sottotitoli in ebraico o inglese e sono disponibili sulle piattaforme delle cineteche di Tel Aviv Gerusalemme, Haifa, Holon, Sderot, Herzliya e Ofaqim.
La rassegna è organizzata da Adamas Israel in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura di Tel Aviv e Haifa e Cinecittà Luce.