La scoperta delle offerte della mobilità nel Cantone Friburgo, è stata  esposta in un viaggio stampa, dove rappresentanti della carta stampa e non , hanno preso parte ad un indimenticabile esperienza in posti davvero esclusivi.

Oltre un italiano su 2 (51%) in vacanza quest’anno al rientro ha scelto di acquistare prodotti alimentari tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2023 per riportare a casa il ricordo dei sapori di villeggiatura. E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè nell’ultimo grande controesodo di agosto che segna la fine delle vacanze per la stragrande maggioranza degli italiani. Nonostante le preoccupazioni sulla ripresa dell’inflazione appena il 19% dei 37,5 milioni di italiani in vacanza durante questa estate torna a mani vuote dalle ferie, anche se la crisi – sottolinea la Coldiretti – spinge verso spese utili, con i prodotti tipici che vincono dunque su tutte le altre scelte.

Oltre un italiano su due (53%) in vacanza al mare, in montagna o nel verde ha scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, fattorie , agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori, ottimizzare il rapporto prezzo/qualità e portarsi a casa un pezzo di storia della tradizione italiana a tavola.

Il borgo di Nemi, situato nell’area dei Castelli Romani, si inserisce all’interno del Parco Regionale dei Castelli Romani. Dai pittoreschi vicoli su cui si affacciano botteghe artigiane e balconi fioriti ai suoi boschi di lecci e di castagni, anticamente sede di divinità; poi, il lago incassato nel cratere di un vulcano spento che per millenni custodito il mistero di due navi. Nemi è oggi conosciuto come il paese dei fiori e delle fragole: dalle coltivazioni della valle, mille e mille fiori riforniscono costantemente i fiorai di tutta Europa e consentono agli abilissimi fioristi nemesi di creare composizioni di grande bellezza.

Vivere l’emozione e le atmosfere delle carrozze anni ’30, le cosiddette “Centoporte”, con i salottini in legno lucido e le tendine al finestrino, munite di bagagliaio e cappelliere e traniate da locomotive a vapore, elettriche o diesel: viaggiare a bordo di un treno storico per raggiungere un evento o una località è “un’esperienza nell’esperienza”, che sarà possibile testare per visitare il Friuli Venezia Giulia dal 5 agosto al 17 dicembre.

Le vacanze degli italiani saranno non solo più costose, ma anche più corte, e pur tagliando le notti fuori casa la spesa per la villeggiatura risulterà più cara rispetto all'anno passato di ben 1,2 miliardi di euro. Lo afferma Assoutenti, che parla senza mezzi termini di "caro-estate". "I fortissimi rincari dei prezzi nel settore del trasporto aereo, degli alloggi e dei pacchetti vacanza modificano profondamente le abitudini vacanziere degli italiani - spiega il presidente Furio Truzzi - A luglio, rispetto allo stesso periodo del 2022, i prezzi dei biglietti per i voli nazionali sono rincarati del 26%, le tariffe di alberghi, motel e pensioni del +17,4%, i pacchetti vacanza del +17%, ristoranti e bar del +6,1%.

 In vacanza l’obiettivo principale è dimenticare intenzionalmente l’orologio per misurare il tempo con altri strumenti, ovvero onde, risate, colori e meraviglia: lo scrittore Fabrizio Caramagna sapeva molto bene come definire il periodo più atteso dell’anno. Maggiori dettagli in merito al Bel Paese e ai viaggiatori italiani arrivano in primis da Confesercenti, secondo cui saranno quasi 4 milioni i cittadini che si sposteranno grazie all’utilizzo di pacchetti ad hoc. Di questi, 2,6 milioni viaggeranno all’estero, mentre 1,3 milioni soggiorneranno nelle diverse destinazioni presenti sul territorio nazionale.

Quante volte in questo periodo dell’anno ci sentiamo rivolgere la fatidica domanda: “Che fai a Ferragosto?”. Che si tratti di una settimana intera o soltanto di un paio di giorni, di un viaggio in solitaria o di gruppo, le giornate di metà agosto rappresentano ogni anno l’occasione, per moltissimi italiani, di staccare dalla routine. Holidu, portale di prenotazione di case vacanze tra i più noti d’Europa, ha realizzato la classifica delle top 50 destinazioni degli italiani per Ferragosto 2023, verificando prezzi, numero medio di persone per ciascuna destinazione analizzata. È Barcellona la metà più gettonata dai vacanzieri italiani per questo Ferragosto:

“Una grande notizia quella che incorona l’Hotel Cipriani di Venezia come migliore al mondo. Questo testimonia non solo le nostre capacità di leader mondiali in termini di accoglienza, ma anche la forza del Made in Italy, brand capace di attirare turisti da tutto il mondo, fornendo servizi di qualità.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework