Il fatidico “sì” è stato pronunciato in sala stampa a Sanremo, durante la conferenza dei vincitori, l’11 febbraio. Sarà Angelina Mango (16ma donna italiana a partecipare all’evento musicale) a rappresentare l’Italia al 68mo Eurovision Song Contest che si svolgerà alla Malmo Arena dal 7 all’11 maggio. La vincitrice del Festival della Canzone Italiana con il brano “La noia”, inizia così il suo percorso di avvicinamento verso la città svedese che ospiterà, di diritto, la prossima edizione in seguito alla vittoria di Loreen in quella precedente.

 

Dopo una serie di sold out, poteva accadere il contrario a Zurigo? certo che no!  I tanti italiani residenti in Svizzera, hanno accolto degnamente la regina del pop italiano . Voce potente, palco stratosferico, corpo di ballo, video e luci interattive, hanno coronato una notte zurighese di nuovo la regina della musica italiana con un altro successo.  Dopo gli show di Madrid, Barcellona, ​​Lisbona, Bruxelles e Parigi, ieri sera l'artista italiana più premiata al mondo si è esibita all'Hallenstadion di Zurigo, registrando un altro storico sold out e regalando al suo folto pubblico i brani iconici della sua carriera, come oltre ad alcuni brani del suo ultimo album ANIME PARALLELE / ALMAS PARALELAS, uscito lo scorso ottobre.

Signore e Signori, benvenuti al Casinò di Sanremo per un’eccezionale serata organizzata dalla Rai, una serata della canzone con l’orchestra di Cinico Angelini”. Con queste parole il 29 gennaio 1951 si apre il primo festival della canzone italiana a Sanremo, condotto da Nunzio Filogamo. I cantanti in gara sono solamente tre, che eseguono tutte le venti canzoni selezionate. La televisione ancora non c’è: a trasmettere l’evento è la radio. Ed è proprio il pubblico radiofonico a decretarne il successo, con una grande partecipazione di ascolti. Dopo 73 anni e a pochi giorni dall’inizio della 74esima edizione del Festival della Canzone Italiana – in programma al Teatro Ariston dal 6 al 10 febbraio 2024 - la radio è ancora protagonista.

Sottotitolato “tragedia dell’ascolto”, Prometeo è, nelle parole di Nono, “tragedia composta di suoni, con la complicità di uno spazio”. Un’opera intesa unicamente come ascolto rivoluzionando lo spazio, concepita dal venezianissimo compositore quasi in intimità con la sua città e destinata a restare nella storia della musica, non solo come punto di arrivo di una ricerca durata una vita, ma anche come vera e propria impresa che ha coinvolto, oltre allo stesso Nono, grandi artisti, progettisti, filosofi, musicisti, impiegando il più imponente e avanzato complesso tecnologico del tempo.

È “Mariposa” il brano che Fiorella Mannoia presenterà in gara al Festival di Sanremo 2024. Con il testo scritto dalla stessa Mannoia con Cheope e Carlo Di Francesco che ha firmato anche le musiche insieme a Federica Abbate e Mattia Cerri, Mariposa è un manifesto di donne. Fiorella canta le voci di ognuna di loro, nel tempo, nella storia, nel sentimento e nel mistero, raccontandole nella loro libertà, forza, dolore, gioia, amore. Tutti gli opposti delle donne vivono con orgoglio in questa canzone.

Il 2024 è l’anno delle “seconde volte” per sangiovanni: secondo album, secondo Forum e secondo Festival di Sanremo.  Due come gli anni durante i quali ha ottenuto oltre un miliardo di streaming, quarantatre certificazioni tra platino e oro, tra cui l’album d’esordio “Cadere Volare” (Sugar) e oltre centomila presenze ai live. 

Emma Marrone torna in gara al 74esimo Festival della Canzone Italiana. Prima di vederla esibirsi sul palco del Festival di Sanremo, Emma continua il suo Souvenir In Da Club, il tour con cui presenta al pubblico in modo esclusivo i brani del nuovo album Souvenir. Quello di Emma è un ritorno alle origini, in un luogo intimo e rock and roll in cui incontrare i propri fan per condividere tutte le emozioni e i colori del suo nuovo album. Attualmente è in radio il nuovo singolo Amore Cane feat.

Zucchero si prepara a tornare nel 2024 con tutta la sua energia e la sua straordinaria band con "Overdose D'Amore World Wild Tour".Il tour internazionale “Overdose D’Amore World Wild Tour”, in cui Zucchero regalerà al pubblico grande musica e forti emozioni, ripercorrendo la sua incredibile carriera ed esibendosi con i suoi più grandi successi, si apre con 3 date alla Royal Albert Hall di Londra il 30 marzo, il 31 marzo e l’1 aprile 2024 per poi proseguire in Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Islanda, Bulgaria e altri paesi in via di definizione…

Giovanni Allevi torna alla musica per l'ambiente. Il 7 dicembre, in occasione della Giornata dei Giovani, è stato presentato alla COP 28 a Dubai il brano inedito “Tomorrow”, dedica dell'amato compositore ai giovani attivisti di Youth4Climate. Nel corso dell'importante evento internazionale, Earth Day (di cui il Maestro è Ambassador dal 2018) e Nazioni Unite introdurranno il videoclip del brano, in cui si vede Allevi immerso nella straordinaria cornice dei Fori Imperiali di Roma di fronte al Colosseo.






Go to top
JSN Time 2 is designed by JoomlaShine.com | powered by JSN Sun Framework